arte lavoro solidale

Sanaa ni kazi: l’arte e’ un lavoro. Art Against Poverty

Cari sostenitori,

oggi vogliamo presentarvi un altro progetto che andrete a supportare scegliendo le nostre bomboniere solidali: stiamo parlando di Art Against Poverty, progetto che vede la nostra Ong impegnata dal 2009 in Tanzania e Kenya per formare in maniera professionale e dare concreti sbocchi occupazionali a 300 giovani artisti artisti provenienti da settori svantaggiati della popolazione.

Kudra, Maulid, Fatuma, Kipereto, Sixmond, Tabu, Issa … sono alcuni nomi degli artisti coinvolti a Dar es Salaam e Nairobi in questo bellissimo progetto, cofinanziato dall’Unione Europea e ACPCultures. Insieme, in questo spazio, scopriremo le loro storie, i loro sogni, i loro talenti fatti di storie difficili e cadute ma anche di speranza e rinascita!
Come quella di Clara Mduma neo laureata ed impegnata nel progetto che ci ha raccontato: “Io credo profondamente che la creatività abbia un ruolo fondamentale nello sviluppo sociale e culturale e debba essere supportata. Inoltre penso che l’arte possa creare opportunità di lavoro e promuovere il nostro paese dando una immagine molto positiva.”

Ha ragione Clara: “Sanaa ni kazi- l’arte e’ un lavoro”, si dice in swahili.
Con Art Against Poverty è quello che vogliamo fare: trovare per ogni artista uno spazio di mercato che li possa soddisfare e valorizzare perché possa diventare per loro una fonte di reddito stabile.

Trackbacks and pingbacks

  1. Delicious saves count
    Delicious saves count itqttsfeu eipih wwyioef fyiy ilnpffgoijtrnhm

Leave a reply