Art Against Poverty per una società più giusta

ART AGAINST  POVRETY PER UNA SOCIETA

Cari sostenitori,

all’interno del progetto Art Against Poverty è stata inserita una campagna di sensibilizzazione nei confronti delle persone disabili in Tanzania. È stato infatti messo in scena grazie all’aiuto della compagnia teatrale Dar Creators lo spettacolo “break a leg”, nel quale vengono raccontate diverse testimonianze di persone disabili che hanno dovuto scontrarsi con la dura realtà nella quale vivono.

Ricordiamo in particolare la storia di Latifah, cantante e attrice che quando era piccola è caduta nel fuoco e ha perso un braccio e una gamba. Latifah racconta che sua mamma voleva che lei studiasse, mentre suo padre pensava che bisognasse puntare solo sui figli “sani”, impedendole così di poter frequentare la scuola e quindi di avere un’istruzione. Così Latifah cominciò ad elemosinare per strada cantando, luogo nel quale venne notata per la sua bravura e fu contattata per far parte di un gruppo musicale nel quale può esprimere pienamente il suo vero essere,contribuendo alla rottura di quelle barriere che contribuiscono a far sì che le persone disabili siano trattate come “intralci” per la società. Far parte del cast di “ break a leg” è stata per Latifah come per molti altri un’occasione unica per poter esprimere le grandi sofferenze quotidiane con le quali una persona disabile in Tanzania è costretta a scontrarsi,poiché non accettata minimamente dalla società e spesso nemmeno dalla famiglia.
Grazie al progetto Art Against Poverty, CEFA sta aiutando molte persone come Latifah ad inserirsi nella società, ad avere dei diritti e la possibilità di un futuro. L’acquisto delle bomboniere solidali di CEFA , porta un aiuto concreto nella vita di tutti i beneficiari del progetto, dando così la speranza di un futuro migliore a tutti coloro che un futuro pensano di non averlo più.

Summary